DNS, MX… cosa sono?

Ai nostri clienti offriamo un servizio provider gestito da Aruba Business. Cosa succede dopo che il cliente ha scelto il suo dominio?

Dopo avera registrato un nome a dominio*, bisogna settarne i DNS** “puntando” il nome a dominio su un determinato  IP.

Ogni DNS è composto da una pluralità di informazioni, quelle più comuni sono i records:

  • A – Indica la corispondenza tra un nome ed un IP;
  • CName – E’ utilizzato per creare degli alias grazie ai quali uno stesso host può essere raggiunto attraverso nomi diversi;
  • MX – Indica il server delegato alla ricezione della posta elettronica per le caselle di quello specifico dominio.

 

*Un dominio (un nome a dominio) è una stringa di testo composta da diversi blocchi separati da un punto. es: www.pecoraneraadv.it

**DNS è l’acronimo di Domain Name System ma può essere tradotto anche con Domain Name Server. E’ il sistema utilizzato per la conversione dei nomi a dominio nei corrispettivi ndirizzi IP. Con il DNS si identifica il protocollo che regola il funzionamento del servizio, i programmi che lo implementano, i server su cui questi girano.